FANDOM


Se per molte donne, come Lady Anne Bowesley, le imposizioni date dal sesso erano un motivo di ribellione per Juliet, invece, furono un'angoscia.

Fin da giovanissima subiva qualsiasi cosa dai genitori e dai parenti più stretti, dall'imposizione dolorosa a un'educazione da lady dell'alta società fino alle molestie dello zio e del cugino nell'intimità del suo letto. Quando compì quindici anni la sua famiglia decise un fidanzamento, proprio con un cugino lontano noto sfruttatore. L'annuncio ruppe qualcosa nella mente di Juliet che cominciò a diventare apatica, fino a sfociare in una crisi nervosa in cui stava per togliersi la vita. La famiglia non ebbe altra scelta che mandarla al manicomio di Carfax, dove le sue pene furono sempre maggiori. Il suo Sire la trovò nella sua cella, le vene strappate a morsi dopo l'ennesima violenza subita dalle guardie di quel posto, un ultimo tentativo per raggiungere nella morte la pace. Fu proprio questo a salvarla e a fare in modo che fu Abbracciata da lui.

L'arrivo di Juliet nel mondo dei Fratelli fu proprio per entrare in un mondo dove non c'erano differenze tra uomini e donne e in quell'ambito la ragazza si fece valere. mostrandosi tenace, astuta e intelligente. Agli occhi di Anne Bowesley Juliet aveva del potenziale, tanto da far sì che Valerius nominasse la ragazza Sceriffo di Londra nel 1830.

Quattro anni dopo, dopo l'Incendio del Parlamento, contribuisce sia alla salvaguardia di Londra contro la minaccia Setita, sia al mantenimento di una casa a Newington. Aalim Sokolov l'ha provocata spesso durante questi eventi, riuscendo quasi a bucare quel velo di atarassia che ricopre Juliet, ma senza ottenere reazioni devastanti.

Ad blocker interference detected!


Wikia is a free-to-use site that makes money from advertising. We have a modified experience for viewers using ad blockers

Wikia is not accessible if you’ve made further modifications. Remove the custom ad blocker rule(s) and the page will load as expected.